closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Ivana Galli: «Basta baracche per i migranti: ispiriamoci ai casi pilota in Puglia»

La segretaria Flai Cgil. I problemi dei braccianti dopo l'omicidio Sacko: il Protocollo anti-caporalato del 2016 realizzato solo in minima parte, il nuovo governo lo rilanci e rifinanzi. Seguiamo gli unici esperimenti riusciti: a Lecce e Foggia

Il campo di San Ferdinando (Reggio Calabria) dopo l'incendio dello scorso gennaio

Il campo di San Ferdinando (Reggio Calabria) dopo l'incendio dello scorso gennaio

«Soumayla Sacko era andato con due amici a prendere un po’ di lamiera, probabilmente per costruire una baracca a San Ferdinando. In genere i migranti che vivono nel campo si muovono in bici: avrebbero arrotolato quei pesanti fogli per poterli trasportare. Il metallo è migliore rispetto al cartone e al cellophane perché non prende fuoco in inverno, quando si riscaldano con le stufette». Ivana Galli, segretaria generale Flai Cgil, lunedì, all’indomani dell’omicidio del bracciante originario del Mali alla «Fornace Tranquilla» di Vibo, era già a San Ferdinando insieme ad altri sindacalisti. «Dovremmo dire basta alle tendopoli, alle baracche - dice...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.