closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Ius soli, domani al riforma in aula al Senato. Renzi promette: si può fare

E i figli degli immigrati scrivono ai senatori. La Lega promette battaglia e annuncia migliaia di emendamenti al testo

«Vi scriviamo perché avete nelle vostre mani le sorti delle nostre vite». Sono le prime parole di una lettera-petizione inviata dai figli degli immigrati presenti in Italia ai senatori e alle senatrici che domani cominceranno a discutere la riforma della cittadinanza. Un milione di ragazzi nati nel nostro paese o che vi sono arrivati quando erano ancora molto piccoli e che oggi si sentono in tutto e per tutto italiani senza però esserlo veramente, appesi come sono a un permesso di soggiorno e senza diritto di voto, come alcuni di loro hanno spiegato ieri in una conferenza stampa al Senato...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.