closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Italicum, un miraggio di modifica

Legge elettorale. Il gruppo dirigente renziano allude a possibili aperture, ma è pura tattica. Renzi guarda al referendum, ma ha voluto il premio al singolo partito. Aggirabile dai listoni

Si può davvero tornare al 2014? Un’intervista del capogruppo dei deputati Pd Zanda a Repubblica in cui si dichiara una teorica disponibilità a «migliorare» la legge elettorale regala un piccolo brivido agli avversari dell’Italicum. Anche perché Zanda, in quello che sembra soprattutto un omaggio ai desideri del fondatore Scalfari, indica come ostacolo alla modifica della legge elettorale «l’individuazione delle forze parlamentari che possono approvarla». Che è forse l’ultimo dei problemi, dal momento che tutti gli alleati centristi, ma anche gli avversari di Forza Italia, non vedono l’ora che l’Italicum torni alla versione approvata alla camera nel 2014, quella con il...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.