closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

Italia Uruguay, è il giorno di Ciro Immobile

Brazil 2014. Serve un pareggio per qualificarsi agli ottavi. Prandelli lancia l'ex attaccante del Torino e prova con il modulo difensivo juventino: 3-5-2 che dovrebbe garantire al reparto maggiore solidità

gli allenamenti degli azzurri

gli allenamenti degli azzurri

È il D-Day per la nazionale di Prandelli che si gioca il tutto e per tutto nella partita con l’Uruguay. Per le statistiche sono stati nove i precedenti fra le due formazioni, tra gare ufficiali e amichevoli, e la bilancia pende a favore dei sudamericani: 3 vittorie contro le 2 degli azzurri e 4 pareggi. Ai mondiali è la terza volta, la prima dopo 24 anni dopo l’ottavo di finale, disputatosi a Roma, dove vinsero gli azzurri per 2-0. Alla nazionale basta un pareggio per qualificarsi, ma è indispensabile anche una prova di carattere dopo l’esordio convincente con gli inglesi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.