closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Italia condannata a Strasburgo per le violenze dei carabinieri

L’Italia condannata nuovamente per violazione dell’articolo 3 che proibisce la tortura e ogni forma di trattamento inumano e degradante. La Corte Europea ha condannato il nostro Paese per le violenze subite dal signor Dimitri Alberti nel 2010 a Cerea in provincia di Verona. Le violenze sarebbero state inferte dai Carabinieri. I giudici europei hanno sostenuto che le fratture alle costole e le lesioni ai testicoli non fossero compatibili con il normale uso della forza. Inoltre non vi sarebbe stata un’inchiesta giudiziaria effettiva. Il signor Alberti potrà ora avere un risarcimento di complessivi 19 mila euro.“La decisione della Corte Europea –...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi