closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Italia-Argentina, Roma riapre il caso della modella Marie-Anne Erize

Tortura e uccisa dalla dittatura. I familiari oggi ricevuti da papa Francesco. La procura italiana riaccende i fari su lei e i 300 mila desaparecidos. Oggi un incontro alla Fondazione Lelio Basso a Roma

Nei giorni in cui Obama va a incontrare Macri in Argentina, l’associazione 24 Marzo, presieduta da Jorge Iturburu, ricorda oggi alla Fondazione Basso (ore 15,30) la figura di Marie-Anne Erize, una bellissima modella franco-argentina, scomparsa il 15 ottobre 1976 a San Juan davanti a un negozio di biciclette: una dei 300.000 desaparecidos della dittatura militare, durata dal 24 marzo del 1976 al 1983. Quando venne gettata nella Ford Falcon e condotta al campo di sterminio “La Marquesita”, Marie-Anne aveva 24 anni e aveva scelto di lavorare nelle bidonvilles di Buenos Aires con i Montoneros, uno dei gruppi che combatteva con...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.