closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Italia alla finestra pronta a dare le basi

Roma. Oggi e domani il governo riferisce al Parlamento sulla situazione in Libia. Il ministro Gentiloni ieri ha sentito Sarraj e dice: «Italia pronta a valutare altre richieste d’intervento»

Il ministro degli Esteri italiano, il flemmatico Paolo Gentiloni, ha sentito ieri pomeriggio il premier libico Fayez al Sarraj, l’uomo che ha richiesto la forza aerea americana per aiutare le milizie di Misurata a concludere la presa di Sirte. Non è dato sapere se Gentiloni lo abbia sentito al telefono direttamente dal suo ombrellone ad Anzio o dai suoi uffici alla Farnesina ma è chiaro che lo scambio di opinioni sia stato più che cordiale. La linea strategica tra il governo di Roma e quello di Serraj, fino a poche settimane fa insediato su una nave a largo di Tripoli,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.