closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Israele arma la Grecia, festeggia Leonardo

Accordo Atene/Tel Aviv. Accordo del valore di 1,35 miliardi di euro. Nel centro di addestramento per l'aviazione ellenica che verrà costruito e gestito per 22 anni dalla israeliana Elbit Systems ci saranno anche 10 velivoli da addestramento M-346 dell'azienda italiana

Il premier greco Kyriakos Mitsotakis con Benyamin Netanyahu

Il premier greco Kyriakos Mitsotakis con Benyamin Netanyahu

Festeggiavano ieri i vertici di Leonardo, azienda del settore militare di cui è maggior azionista il ministero dell'economia e delle finanze italiano. Il titolo in borsa di Leonardo è salito del 3,52% grazie all’accordo del valore di 1,35 miliardi di euro siglato venerdì da Grecia e Israele che coinvolge anche l’azienda italiana. Nel centro di addestramento per l'aviazione ellenica che verrà costruito e gestito per 22 anni dal ministero della difesa di Tel Aviv e dall’appaltatore israeliano Elbit Systems, ci saranno anche 10 velivoli da addestramento M-346 di Leonardo. Sono 300 i milioni di euro che incasserà l’azienda italiana che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi