closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Isis. Attacco in massa nel Sinai, decine di soldati uccisi

Egitto. I jihadisti del gruppo Ansar Bayt al Makdes, affiliato allo Stato Islamico, hanno lanciato ieri un'ondata di attacchi simultanei senza precedenti per ampiezza e potenza. E' stato un bagno di sangue. Le forze di sicurezza egiziane uccidono al Cairo nove presunti militanti dei Fratelli Musulmani

Si combatteva ancora ieri sera nel nord del Sinai, dentro e intorno la cittadina di Sheikh Zweid, lungo le strade per el Arish e si registravano forti esplosioni nella zona di Rafah, a ridosso della Striscia di Gaza. I jihadisti del gruppo Ansar Bayt al Makdes, affiliato allo Stato islamico, hanno lanciato un'ondata di attacchi simultanei senza precedenti per ampiezza e potenza. E' stato un bagno di sangue, decine di morti e feriti. Più di tutto è stata una pesante dimostrazione di forza alla vigilia del secondo anniversario del colpo di stato militare contro il presidente islamista Mohammed Morsi e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.