closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Isis alle porte di Baghdad a bordo delle jeep Usa

Iraq/Siria. La provincia di Anbar è sotto attacco, attentati vicino la capitale. A Kobane, nord della Siria, i kurdi respingono una nuova offensiva jihadista. Ma stanno finendo le munizioni

Miliziani dell'Isis nella roccaforte siriana di Raqqa

Miliziani dell'Isis nella roccaforte siriana di Raqqa

Con gli occhi del mondo puntati sul nord della Siria – seppure i volenterosi governi della coalizione preferiscano non guardare – lo Stato Islamico in Iraq opera quasi indisturbato. Le milizie del califfato sembrano inarrestabili. Tanto da portarsi a 13 km da Baghdad. La capitale del fallito Stato iracheno è a due passi, dopo la conquista jihadista di alcuni sobborghi ad Abu Ghraib. Vicinissimi all'aeroporto internazionale, dove sono presenti 300 militari Usa a fare da forza di sicurezza e a 15 km in linea d'aria dalla Zona Verde e l'ambasciata di Washington. A preoccupare il presidente Obama, dall'altro lato dell'oceano,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.