closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Isabella Rossellini, una vita sperimentale

Intervista. Gli autorevoli genitori, gli eccentrici mariti, l'attuale bestiario d'amore

Scena da  «The Innocent» (1993) diretto da John Schlesinger: Isabella Rossellini e Anthony Hopkins

Scena da «The Innocent» (1993) diretto da John Schlesinger: Isabella Rossellini e Anthony Hopkins

«Visage-souvenir», volto proustiano, l’ha definita la Cinémathèque Française de Paris, che a Isabella Rossellini ha dedicato un denso omaggio a Toute la Mémoire du Monde, di cui è stata la madrina. Accolta da un’entusiastica standing ovation alla proiezione inaugurale di Blue Velvet, suo primo film con David Lynch nell’86, oggi di culto, l’attrice apre a uno dei suoi grandi sorrisi la ‘faccia di luna piena’ (altra definizione francese) e si lascia andare al torrente d’aneddoti e ricordi, che snocciolerà alle presentazioni di film, suoi e dei genitori, dagli immensi Europa ’51, Angst, Viaggio in Italia di Roberto Rossellini al polpettone-capolavoro...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.