closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Iran e Nyt: «Ucciso dal Mossad il capo dell’energia nucleare»

Medio Oriente. Teheran accusa Israele dell’agguato contro Mohsen Fakhrizadeh. Il quotidiano Usa conferma. Trump festeggia. E cresce il timore di un’escalation negli ultimi mesi di presidenza

Il luogo dell’agguato a Mohsen Fakhrizadeh (foto in basso), nella cittadina iraniana di Absard

Il luogo dell’agguato a Mohsen Fakhrizadeh (foto in basso), nella cittadina iraniana di Absard

«Mohsen Fakhrizadeh, ricordatevi di questo nome». Benyamin Netanyahu alla fine di aprile del 2018 fece il nome dello scienziato iraniano, accusato da Israele di essere a capo di un programma di sviluppo di armi nucleari e rimasto ucciso ieri in un agguato nei pressi della capitale. Il premier israeliano, in una conferenza stampa, proclamò di avere «una nuova prova» di un progetto segreto di bombe atomiche iraniane, grazie a decine di migliaia di file di cui il servizio segreto Mossad era venuto in possesso. Quindi mostrò una foto di Fakhrizadeh, capo dell’Organizzazione iraniana per l'innovazione e la ricerca in materia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi