closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Invertire la rotta europea

Appello a Liberi e Uguali. Bisogna riaffermare la priorità dei nostri principi costituzionali sui trattati Ue, anche rimediando al vulnus creato con la riforma dell'art.81

Liberi e Uguali non sta riuscendo in quello che si era esplicitamente proposto, cioè chiamare a raccolta quel “popolo di sinistra” che sempre più numeroso ha abbandonato il Pd. Da un gruppo di intellettuali giunge un appello a dare un forte segnale di discontinuità con il passato, non solo quello recente: soprattutto quello che ha portato ad accettare le idee del neoliberismo e ad aderire al Trattato di Maastricht e agli accordi che ne sono seguiti, che quelle idee hanno messo in pratica. Senza riconoscere gli errori del passato non si può proporre credibilmente un’alternativa. Il rapporto con l’Europa è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.