closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

Interessi minerari formidabili

L’Azawad è un’ampia regione a nord del Mali ricca di giacimenti inesplorati. Il territorio è già stato «lottizzato» e dato in concessione a molte compagnie occidentali, tra cui l’Eni. Il bacino petrolifero di Taudeni si estende tra Mali, Algeria e Mauritania. Questo in passato ha già creato qualche tensione sui diritti nazionali estrattivi. La francese Total, colosso del petrolio, è molto interessata al bacino, tanto da avere già attivato dei pozzi al confine con la Mauritania. La compagnia mineraria canadese Rockgate ha effettuato degli studi sulla regione della Falséa. Intorno a Kidal, nella parte nord-orientale del paese, si sono svolte...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi