closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Intanto Erdogan zittisce giornalisti, attivisti e cantanti

Il fronte interno del Sultano. Amnesty International chiede «la fine della farsa giudiziaria» contro undici difensori dei diritti umani, tra i quali due suoi rappresentanti. 145 i reporter detenuti in Turchia

È una Turchia alla ossessionante ricerca di nemici interni quella fotografata da Amnesty International, che ieri ha chiesto «la fine della farsa giudiziaria» contro undici difensori dei diritti umani, tra cui Taner Kılıç, presidente onorario della stessa organizzazione nel paese, e Idil Eser, ex direttrice della sezione turca di Amnesty. I due, insieme ad altri nove difensori dei diritti umani, sono accusati di «appartenere a un'organizzazione terroristica». Taner Kılıç, fermato perché avrebbe scaricato sul proprio cellulare ByLock, un'app di messaggistica, ha trascorso più di 14 mesi in carcere prima di essere rilasciato su cauzione, nell’agosto 2018. Otto dei «10 di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.