closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Insieme» ma senza Pd che chiude la porta: «Avanti con le riforme»

Oggi in piazza A Roma. Pisapia con Bersani oggi sul palco: jobs act e giustizia sociale. Pienone di dem e sinistra. No dei «civici»: non ci fanno parlare. Da oggi si capirà in quanti si uniscono al progetto. E se il nuovo amalgama progressista riuscirà bene

Giuliano Pisapia, ex sindaco di Milano e Pier Luigi Bersani

Giuliano Pisapia, ex sindaco di Milano e Pier Luigi Bersani

Saranno fischiate le orecchie a Giuliano Pisapia ieri mentre, in viaggio verso Roma, limava il discorso che pronuncerà nel pomeriggio a piazza Santi Apostoli. A Milano, all’assemblea dei circoli Pd, c’è Renzi seduto in prima fila. Ma è l’ex sindaco il convitato di pietra. In molti parlano di lui. LA GIORNATA DI OGGI è la rappresentazione plastica di una crepa ormai spalancata. E anche di una sfida, per il momento solo mediatica. Dal capoluogo lombardo il segretario dem lancerà il «nuovo Pd», e cioè la sua ennesima ripartenza dopo un’altra sconfitta. Da Roma Pisapia, insieme a Bersani e a Mdp,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi