closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Insieme a Al-Sisi non è onore». Augias e gli altri no a Macron

Si allunga l'elenco di chi restituirà la Légion d’honneur per denunciare le connivenze francesi con il regime egiziano

Quando la realpolitik prende il sopravvento su tutto, a cominciare dai valori peraltro proclamati ad alta voce in ogni discorso ufficiale, la crisi morale è dietro l’angolo ed è sempre più difficile occultarla. È quello che sta succedendo a Emmanuel Macron «grande maestro» della Légion d’honneur in quanto presidente della Repubblica, che secondo il protocollo ha il potere di scegliere gli eletti della decorazione dello Stato francese. In occasione della visita del presidente egiziano a Parigi, dal 6 all’8 dicembre, Macron ha dato a al-Sisi la Grande Croce, la più alta onoreficienza. L’Eliseo si era reso conto che il terreno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.