closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Ingratitudine di Joyce verso Pound, l’amico degli anni indigenti

Casi critici. Tornano dal Saggiatore, in un’edizione «maliziosa», le Lettere a James Joyce (con gli scritti su di lui) di Pound: il poeta americano aveva aiutato l’esule irlandese durante la travagliata stesura dell’Ulisse

Nella foto Ezra Pound (Idaho, Stati Uniti, 1885 - Venezia, 1972)

Nella foto Ezra Pound (Idaho, Stati Uniti, 1885 - Venezia, 1972)

A mio avviso, Forrest Read ebbe ragione a mettere in risalto aspetti deludenti della faccenda in oggetto (malanimo, ingratitudine), quando, nel 1965, curò le lettere di Ezra Pound a James Joyce assieme ad altri scritti (Pound/Joyce, Rizzoli, 1967), oggi ristampato da il Saggiatore con il titolo Lettere a James Joyce (pp. 474, € 45,00). Questo imperdibile classico ci viene infatti riproposto in una scanzonata ri-traduzione di Antonio Bibbò, il quale, tuttavia, fa eco a quella coraggiosa e disambiguante di Ruggero Bianchi del ’67, operazione di cui Bibbò dà conto in una «Nota», nella quale, invece, nodo altrettanto focale diventa, chissà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.