closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Inesorabile declassamento della politica

Senatori a vita. Claudio Abbado, Elena Cattaneo, Renzo Piano e Carlo Rubbia

Personalità di indubbio valore e di conclamata autorevolezza nelle branche di sapere di cui sono eccellenti interpreti. Questo onestamente si deve dire di Claudio Abbado, Elena Cattaneo, Renzo Piano e Carlo Rubbia, nominati senatori a vita dal Presidente Napolitano per colmare i vuoti determinatosi in quel particolare settore dell’emiciclo di Palazzo Madama. Grotteschi, oltre che assurdi, i commenti di qualche esponente della destra, che se mai dovrebbero riflettere sui motivi storici e contemporanei della mancanza di figure del campo conservatore in grado di stare tra potenziali papabili. Ciò non significa, ovviamente, che i prescelti abbiano connotazioni partitiche o ideologiche. Nient’affatto....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi