closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Indagati i vertici di Ferrotramviaria

La tragedia di Andria. La società gestisce la tratta dove è avvenuto lo scontro tra i due treni. Gli avvisi di garanzia salgono a sei, dopo aver coinvolto tre ferrovieri. Inchiesta sui fondi Ue. Oggi i funerali

I convogli accartocciati sulla tratta Andria-Corato

I convogli accartocciati sulla tratta Andria-Corato

È salito a sei il numero degli indagati per l’incidente ferroviario di martedì sulla tratta Corato-Andria in provincia di Bari, sul quale sta indagando la procura di Trani. Nell’elenco adesso figurano anche il direttore generale di Ferrotramviaria, Massimo Nitti, il direttore di esercizio delle Ferrovie del Nord Barese (Ferrotramviaria), Michele Ronchi, e la presidente e legale responsabile di Ferrotramviaria Gloria Pasquini. I reati ipotizzati sono disastro ferroviario colposo, omicidio colposo plurimo e lesioni personali colpose plurime. I tre, che hanno ricevuto ieri l’avviso di garanzia, si aggiungono a quelli dei due capistazione di Andria e Corato, Vito Piccarreta e Alessio...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.