closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Incubo jihadista all’hotel Splendid

Burkina Faso. Almeno 26 morti di 18 nazionalità diverse e 56 feriti nell’attacco rivendicato da Al-Qaeda nel Maghreb islamico. Azione fotocopia di quella che ha colpito due mesi fa il Radisson Blue di Bamako. Una spedizione punitiva che mirava a uccidere il maggior numero possibile di occidentali. La presenza militare francese nel mirino

L’ingresso dell’hotel Splendid di Ouagadoudou dopo l’attacco

L’ingresso dell’hotel Splendid di Ouagadoudou dopo l’attacco

Appena due mesi dopo l'attacco al Radisson Blue Hotel di Bamako (Mali), uno schiaffo senza precedenti ha colpito la capitale del Burkina Faso Ouagadougou tra venerdì sera e sabato mattina. Secondo un bilancio provvisorio sarebbero almeno 27 i morti di 18 diverse nazionalità (2 i francesi), 150 gli ostaggi liberati (tra cui il ministro del Lavoro burkinabè) e più di 50 i feriti. Teatro dell'attentato il bar ristorante Il Cappuccino e lo Splendid Hotel - sull'avenue Kwame Nkrumah - strutture frequentate dai burkinabè più agiati e da diplomatici e occidentali oltreché dagli stessi militari francesi dell'Operazione Barkhane. Stando alle testimonianze...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.