closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Incubo finito, ora Martina torna reggente «a tempo»

Democrack. Cambia la road map, ma per il congresso non c’è fretta, finché non si trova un candidato

Il senatore Matteo Renzi

Il senatore Matteo Renzi

La notizia della «trattativa» Lega-5stelle regala una mattinata di sollievo ai dem. L’evento è drammatico - persino storico: la formazione del primo governo populista e sovranista dell’Europa dei paesi fondatori, con una maggioranza sterminata - ma per ora il Pd si gode lo scampato pericolo di un voto anticipato definito da tutti «una iattura» (copyright Lorenzo Guerini). Partono subito le dichiarazioni di guerra: «Faremo l’opposizione più dura possibile», attacca il presidente Orfini. Ma per fare l’opposizione, tanto più quella «durissima» che si annuncia, ci vuole un leader da battaglia. Che per ora non si vede. E così nel Pd che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.