closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

«Incubo Afghanistan». Dal G7 appello per i reinsediamenti

Si salva chi può. Borrell: «Quanto accaduto è un disastro». Poi scivola su Russia e Cina. I ministri degli esteri chiedono rispetto per donne e bambini»

Un uomo spinge una carriola con sopra una donna e suo figlio mentre entrano in Pakistan dall’Afghanistan

Un uomo spinge una carriola con sopra una donna e suo figlio mentre entrano in Pakistan dall’Afghanistan

«Parliamoci chiaro, quanto è accaduto in Afghanistan è una catastrofe, un incubo». C’è poca diplomazia nelle parole di Josep Borrell. Parlando con gli eurodeputati della commissioni Affari esteri e cooperazione il capo della politica estera dell’Unione europea non nasconde la preoccupazione per la svolta impressa dai talebani al Paese asiatico. Le rassicurazioni fornite tre giorni fa dagli studenti coranici, secondo le quali non ci sarebbero state violenze, sono svanite con le notizie delle raffiche di mitragliatrice sparate contro i giovani di Jalalabad, nei racconti terrorizzati delle donne barricate in casa e negli spari all’aeroporto di Kabul. O nei video, terrificanti,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.