closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Incidenti sul lavoro, la stretta del governo cinese

Cina in trasformazione. I sindacati verranno coinvolti nella tutela della sicurezza e nelle indagini sulle aziende

Minatori cinesi

Minatori cinesi

“La sicurezza prima di tutto”, recita uno slogan governativo cinese, che sembra trovare riscontro nel costante calo del numero delle morti sul lavoro (sono 31.6% in meno rispetto all’anno precedente). Ma la “Accident map” di China Labour Bulletin – ong che fornisce anche mappe dettagliate e in tempo reale sugli scioperi nel paese asiatico – riporta 361 incidenti sul lavoro dall’inizio dell’anno. Gli ultimi casi riguardano il settore minerario e quello delle costruzioni, entrambi fonte di preoccupazione per Xi Jinping, che nel 2018 aveva istituito un ministero apposito per la gestione delle emergenze. MA GLI SFORZI del governo per migliorare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.