closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Incidente mortale su un cantiere dell’autostrada «finita»

Salerno-Reggio Calabria. Inaugurata sei mesi fa, non è mai stata completata: i lavori sono ancora in corso. Domenica quattro vittime, la procura di Castrovillari apre un'inchiesta

Un tratto della Salerno-Reggio Calabria

Un tratto della Salerno-Reggio Calabria

I quattro malcapitati a bordo della Renault Megane, provenienti da Napoli (tra cui un bimbo di 6 anni), e i due a bordo della Suzuki Vitara, in direzione Palermo, probabilmente non sapevano che quel cantiere autostradale tra Mormanno e Laino Borgo, lungo il quale e per colpa del quale hanno perso la vita, non doveva esserci: ci avevano raccontato che la Salerno-Reggio Calabria era finita, impacchettata e persino inaugurata. Che gli automobilisti fossero divertiti quando l’allora premier Renzi, in vena di battute, annunciava l’inaugurazione per il 22 dicembre 2016, era evidente. Altrettanto nota era l’ilarità che provocò la passerella per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.