closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Incidente mortale su un cantiere dell’autostrada «finita»

Salerno-Reggio Calabria. Inaugurata sei mesi fa, non è mai stata completata: i lavori sono ancora in corso. Domenica quattro vittime, la procura di Castrovillari apre un'inchiesta

Un tratto della Salerno-Reggio Calabria

Un tratto della Salerno-Reggio Calabria

I quattro malcapitati a bordo della Renault Megane, provenienti da Napoli (tra cui un bimbo di 6 anni), e i due a bordo della Suzuki Vitara, in direzione Palermo, probabilmente non sapevano che quel cantiere autostradale tra Mormanno e Laino Borgo, lungo il quale e per colpa del quale hanno perso la vita, non doveva esserci: ci avevano raccontato che la Salerno-Reggio Calabria era finita, impacchettata e persino inaugurata. Che gli automobilisti fossero divertiti quando l’allora premier Renzi, in vena di battute, annunciava l’inaugurazione per il 22 dicembre 2016, era evidente. Altrettanto nota era l’ilarità che provocò la passerella per...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi