closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'inchiesta

Inchiesta sugli operai Fca: si lavora male (e con paura) pagati poco

Ricerca della Fondazioni Sabatini e Di Vittorio. Camusso e Re David: Marchionne racconta un mondo che non c'è, chiediamo a Fim e Uilm un tavolo unitario per migliorare le condizioni dei lavoratori

Un lavoratore Fca in linea

Un lavoratore Fca in linea

Da una parte il «debito zero» sbandierato da Marchionne come miracolo amplificato da tutti i media. Dall’altro la realtà quotidiana dei 76.822 dipendenti italiani e sopratutto dei 50.170 operai di Fca, Cnhi (agricoltura e movimento terra) e Magneti Marelli. Per indagare quest’ultima a otto anni esatti dalla svolta di Pomigliano e dal Contratto collettivo specifico di lavoro (Ccls) con cui Fiat uscì da Confindustria e bandì la Fiom - che non lo firmò - dalle sue fabbriche, la Cgil e la Fiom stessa hanno incaricato la Fondazione Sabattini e quella Di Vittorio di realizzare un’inchiesta. Da ottobre 2017 a marzo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.