closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Inchiesta per stupro: India’s Daughter

Intervista. Incontro con la regista Leslee Udwin autrice del film che ha subito la pesante censura da parte del governo indiano

Una scena di

Una scena di "India's Daughter"

Produzione sofferta, impegnativa, per più di un motivo straordinaria questo film/inchiesta sul quel famoso caso di stupro che nel dicembre del 2012 una gang di balordi perpetrò con inaudita violenza sul corpo di una studentessa di Delhi, a bordo di un autobus. Nel tentativo di difenderla anche il suo compagno venne massacrato. Seminudi, sanguinanti, ritenuti morti, vennero gettati fuori dal bus in corsa e rinvenuti poco dopo da una guardia, allertata dai guaiti (“pensai fosse un cane…”). Vennero ricoverati d’urgenza ma la ragazza non resse alla gravità delle lesioni interne e il 29 Dicembre spirò in una clinica di Singapore,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.