closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Inchiesta per il presidente della fondazione. Giovedì sarà presentato il nuovo vertice

Salone del libro. Dopo l'avvio dell'inchiesta che coinvolge il presidente, annunciato un cambio al vertice

Nonostante l’atmosfera premonitrice da fine epoca, la ventottesima edizione del Salone internazionale del Libro si era conclusa con il rituale resoconto di successi e record di pubblico. Eravamo ancora ignari dello scandalo giudiziario che si sarebbe abbattuto pochi giorni dopo sulla kermesse torinese e, in particolare, sul presidente Rolando Picchioni, in sella dal 1999, accusato di peculato per un presunto giro di fatture false. L’ipotesi dei pm, Andrea Beconi e Gianfranco Colace, è che la Fondazione per il Libro, presieduta da Picchioni, abbia versato denaro per consulenze e servizi mai erogati e che questi soldi siano rientrati nelle tasche del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi