closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Incarichi nell’Ue e nelle aziende private, il sistema delle porte girevoli

Il caso Barroso è solo la punta dell'iceberg, il rapporto di Transparency International, che analizza i cambiamenti di carriera tra le istituzioni europee e i privati, mette in guardia: rischio conflitto d'interessi

José Manuel Barroso

José Manuel Barroso

Il 30% dei parlamentari europei che hanno lasciato la politica attualmente lavora per organizzazioni iscritte nel registro delle lobby europee. Per gli ex commissari Ue la percentuale sale al 50%. E dal 2014, 26 ex deputati sono stati assunti da società di consulenza stabilite a Bruxelles. Almeno il 20% dei lobbisti ha lavorato in precedenza per le istituzioni europee e nel caso di Google la quota supera la metà. Infine, un terzo degli ex commissari europei lavora nel settore privato: Uber, ArcelorMittal, Goldman Sachs, Volkswagen e Bank of America Merril Lynch... Sono questi i dati salienti del rapporto di Transparency...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.