closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

In volo con Gagarin, tra tastiere e voglia anni ’80

Note sparse. Esce Sputnik, il dodicesimo album da studio per Luca Carboni con collaborazioni con Calcutta e Gazzelle

Luca Carboni

Luca Carboni

Spudoratamente pop il dodicesimo album del cantautore bolognese, diventato improvvisamente «cult» per i nuovi esponenti della scena pop italiana che ne hanno riscoperto la produzione anni ’80. E Luca Carboni sta al gioco, azzera le chitarre alza il beat e distribuisce tastiere a profusione chiamando a «sostegno» proprio i suoi «eredi». Ecco Calcutta in Io non voglio, Giorgio Poi in Prima di partire, Flavio Pardini in arte Gazzelle con in L’alba e per il singolo - Una grande festa - «scomoda» Daniele Coro, Federico Camba e Valerio Carboni. State alla larga se siete presi dalla «nostalgia canaglia» dei suoi album...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.