closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

In Olanda i cittadini denunciano la Shell

Iniziative. La multinazionale del petrolio portata in giudizio dalle organizzazioni ambientaliste e da più di 17 mila cittadini per le estrazioni fossili

Non per denaro, ma per il clima. Non chiedono un risarcimento danni o compensazioni i 17 mila cittadini olandesi che hanno portato la Royal Dutch Shell in tribunale. Si aspettano molto di più: che Shell, multinazionale del petrolio e del gas, cambi rotta, se non pelle, e tagli le emissioni da petrolio e gas del 45% entro il 2030 in linea con l’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici. IL PROCESSO AL TRIBUNALE dell’Aja è iniziato martedì 1 dicembre, istruito dall’organizzazione ambientalista Milieudefensie (Friends of the Earth NL), supportata da Greenpeace, BothENDs, ActionAid, Fossielvrij, Jongeren Milieu Actief e Waddenvereniging, e da...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.