closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

In marcia per l’accoglienza, «senza paura» e senza il sindaco

Bologna. Contro muri e razzismo. Ma l’opposizione alla legge Minniti- Orlando frena il Pd

Sindacati, associazioni, centri sociali, ong, attivisti e operatori. Bologna si prepara a scendere in piazza questo pomeriggio con la «Marcia per l’accoglienza, contro muri e razzismo. #NoOneIsIllegal». Una manifestazione, a differenza di quanto successo a Milano, organizzata dal basso, senza l’appoggio delle istituzioni. E la giunta, rispetto a quanto successo a Milano, ha spiegato di condividere lo spirito dell’evento, ma di non poter esserci perché non è stata coinvolta dall’inizio nella definizione della piattaforma politica e perché non condivide «la richiesta di dissociarsi da una legge dello Stato come quella Minniti-Orlando». Per intenderci quella, criticata anche da molti giuristi, che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.