closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

In manette i tre «crociati» del Kansas, pianificavano strage di islamici

Attacco sventato dall'Fbi. Ispirati dall'attacco anti-gay di Orlando, avevano messo nel mirino una moschea e un condominio abitato da somali. Ora rischiano l'ergastolo

14 giugno 2016, l'Fbi sul luogo della strage di Orlando

14 giugno 2016, l'Fbi sul luogo della strage di Orlando

Tre membri di un gruppo di miliziani del Kansas sono stati arrestati, rei di stare pianificando un attacco terroristico nei confronti di una moschea e un complesso abitativo dove risiedono per lo più immigrati somali musulmani. L’attacco sventato era previsto per il giorno seguente le elezioni. Il Dipartimento di Giustizia ha annunciato che Curtis Allen, Gavin Wright e Patrick Eugene Stein affronteranno delle accuse federali per aver cospirato al fine di usare un'arma di distruzione di massa. «Le accuse arrivano sulla base di indagini dell’Fbi durate otto mesi - ha dichiarato l’avvocato del Dipartimento di Giustizia , Tom Beall - indagini che...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi