closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

In ginocchio contro il razzismo

Sport. Anche le star del baseball prendono posizione per i ripetuti omicidi della polizia, come Colin Kaepernick stella dei San Francisco 49ers

Colin Kaepernick

Colin Kaepernick

Prima seduto, ora su un ginocchio, contro le continue violenze sulla comunità afroamericana. Per il primo dibattito ieri tra Hillary Clinton e Donald Trump, Colin Kaepernick, stella dei San Francisco 49ers è stato una sorta di convitato di pietra, un trend topic come su Twitter, all’interno della discussione sui continui episodi di intolleranza sui neri d’America. E se la ricetta avanzata da Trump per ricomporre il tessuto civile del Paese è il famigerato programma stop and frisk (cittadini fermati e perquisiti a caso), adottato dalla polizia di New York per poi essere sospeso da una corte federale perché discriminatorio, di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi