closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

In fuga lungo le nuove rotte

Immigrati. Abbandonata Lampedusa, la Sicilia orientale nuovo punto di arrivo per chi fugge dalle guerre. Ma nessuna «invasione» prevista

Ogni dramma ha le sue rotte. E’ sempre successo così con il flussi di immigrati diretti verso le nostre coste. Abbandonata ormai quasi totalmente Lampedusa come punto d’approdo, le «strade» percorse da quanti partono oggi dall’Egitto puntano sempre verso la Sicilia, ma stavolta scelgono come punto di arrivo la costa Sud-Est dell’isola, da Siracusa a Catania, anche se non mancano i casi di barconi arrivati in Calabria. E’ la nuova rotta della disperazione, più diretta e quindi preferita dagli scafisti che, come sempre, approfittano di guerra e miseria per incrementare i propri affari. E Portopalo, Capo Passero, Aci Castello, Noto,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi