closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'Ultima

In fuga dal marabout

Storie. Tra i migranti che raggiungono le nostre coste resta impressionante il numero di minori non accompagnati provenienti dall’Africa sub-sahariana. Che scappano spesso dalla durezza di un sistema educativo basato sulla sofferenza e sulla lontananza da casa. Il caso dei dogon, in Mali

Maternità dogon, statua  in legno del XVIII sec.

Maternità dogon, statua in legno del XVIII sec.

Chi sono i minori non accompagnati, provenienti dall’Africa subsahariana, che sbarcano sulle nostre coste, dopo aver attraversato il Mediterraneo in condizioni spaventose? Perché lasciano aree che non sono necessariamente preda di guerre sanguinose o vittime di crisi economiche insostenibili? Tenteremo di rispondere appoggiandoci sul caso del Mali e, in particolare, su quello di una delle sue etnie più note, i Dogon. Il territorio di questa popolazione si situa nell’est del paese, in prossimità della regione dell’Azawad, di recente turbata da un conflitto in cui sono precipitate le pretese autonomiste dei tuareg, le incursioni delle milizie jihadiste e l’intervento militare francese...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.