closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

In carcere i prigionieri palestinesi muoiono di assenza di cure

Palestina. Poche ore prima dell’ex presidente Peres, Yasser Hamduna perdeva la vita dopo dopo due infarti. La famiglia: Ucciso dalle autorità israeliane. Dal 1967 almeno 208 i detenuti morti dietro le sbarre

Il prigioniero politico palestinese Yasser Hamduna

Il prigioniero politico palestinese Yasser Hamduna

Pochi giorni prima la morte di Shimon Peres in un letto dello Sheba Medical Center, Yasser Thiab Hamduna si spegneva nel carcere israeliano di Ramon. Attacco di cuore, dice l’autopsia; ucciso dalle mancate cure mediche in prigione, dice la famiglia. Durante i funerali, migliaia di persone hanno marciato sventolando bandiere della Palestina e chiedendo la liberazione di tutti i detenuti politici palestinesi, ad oggi 7mila. Hamduna aveva 41 anni e soffriva di cardiomegalia, l’anormale ingrossamento del cuore. Le autorità carcerarie israeliane erano a conoscenza della malattia ma non gli hanno fornito alcuna cura. Nel 2015 il primo infarto, a cui...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi