closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Internazionale

In Brasile il primo voto dopo Bolsonaro

Due anni dopo le presidenziali. Il Paese torna alle urne. Si tratta di elezioni municipali, ma con al centro la disastrosa gestione sanitaria e sociale della pandemia da parte del governo

«Stop Bolsonaro», #Libera il Brasile #Non posso respirare... E una bandiera brasiliana abbandonata dopo una protesta a San Paolo

«Stop Bolsonaro», #Libera il Brasile #Non posso respirare... E una bandiera brasiliana abbandonata dopo una protesta a San Paolo

In Brasile si torna alle urne per la prima volta dopo l’avvento di Bolsonaro. Sono 148 milioni gli elettori chiamati a votare il 15 novembre per scegliere i prefeitos (sindaci) e i vereadores (consiglieri) dei 5570 municipi brasiliani. Anche se si tratta di elezioni municipali, il confronto tra le forze politiche è centrato sui grandi temi che agitano il paese: l’emergenza sanitaria e la gestione della pandemia, la crisi economica e le misure adottate per fronteggiarla. L’onda conservatrice che aveva portato nel 2018 l’ex capitano alla presidenza della repubblica non si è arrestata, ma deve fare i conti con la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi