closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Imu, Saccomanni contro l’ipotesi Pdl

Tasse. «Tagliarla a tutti è regressivo». Nove proposte on line. Abolire l’imposta sulla prima casa a ricchi e poveri costerebbe 4 miliardi. Pd e montiani con il ministro. I berlusconiani attaccano: «Eliminarla subito, i patti sono patti»

Il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni

Il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni

Nove ipotesi di riforma dell’Imu: nove ipotesi su cui il governo, in particolare il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni, sta lavorando prima che sia presa una decisione definitiva, attesa entro fine agosto. Le nove ipotesi il ministero le ha pubblicate sul suo sito, provocando l’ira del Pdl, che come si sa vorrebbe l’abolizione dell’Imu sulla prima casa senza se e senza ma. E in realtà, una qualche posizione, il ministro l’ha presa, anche se ovviamente sa che le sue valutazioni non saranno certo le uniche e che le decisioni – tanto più con il Pdl imbufalito per la condanna di Berlusconi...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.