closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Impreviste solidarietà strutturali fra mainstream e narrativa alta

Saggi. Quasi trecento gli autori convocati da Gianluigi Simonetti nel suo « La letteratura circostante», con escursioni dalla Trivialliteratur alle scritture più complesse: dal Mulino

Francesco Radino,  Le giostre, 1980 c.ca

Francesco Radino, Le giostre, 1980 c.ca

Strano e sorprendente un saggio che si presenta come «una specie di storia delle figure retoriche degli ultimi trent’anni»: modello metodologico il Siti del Neorealismo nella poesia italiana, e forse il Curtius di Letteratura europea e Medio Evo latino; anti-modello esplicito i critici che cercano un habitus categoriale prêt à porter frugando «nel trovarobato delle scienze umane». Scritto da Gianluigi Simonetti, La letteratura circostante Narrativa e poesia nell’Italia contemporanea (il Mulino, pp. 456, € 29,00) si apre con due ampi capitoli che propongono, per scorci e per campioni, un quadro complessivo della narrativa e della poesia degli ultimi tre decenni,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi