closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Imperitura fortuna del quartetto per archi

Improvvisi. Come si spiega questa fiducia persistente e costante da parte dei compositori del nostro tempo nei confronti di questo «medium»?

In questo esatto istante, in qualche parte del mondo, in Germania, in Corea, in Argentina un compositore di età indefinita sta sicuramente mettendo sulla «carta» le prime note, i primi suoni, di un quartetto per archi. E domani, probabilmente, accadrà la stessa cosa, forse a Bologna, a Madrid, a Vancouver. Lo stesso scenario non si potrebbe nemmeno immaginare se parlassimo di un trio con pianoforte, di un quintetto di fiati o di una sonata per violino e pianoforte, generi che per i compositori del nostro tempo sembrano dotati di un appeal assai più moderato. L’immaginazione, per altro, è sostenuta, in...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.