closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Impegnamoci per una battaglia di civiltà

Casa delle Donne. Prendiamo la parola come uomini per la difesa di questo luogo

Una illustrazione di Mauro Biani per la Casa delle Donne di Roma

Una illustrazione di Mauro Biani per la Casa delle Donne di Roma

Da molti anni siamo stati spesso ospiti e interlocutori della Casa Internazionale delle Donne di Roma, come di altri luoghi di relazione e di pratica politica aperti nel nostro paese dal femminismo. Consideriamo incomprensibile e inaccettabile la posizione assunta fino a oggi dall’Amministrazione comunale di Roma, che sembra incapace di riconoscere l’evidente realtà che la Casa – come ha detto Dacia Maraini – «ha prodotto cultura e ha prodotto servizi. A titolo completamente gratuito. E questo è il patrimonio. Qualsiasi città civile ne terrebbe conto e ci investirebbe». Prendiamo la parola come uomini non solo per esprimere solidarietà alle amiche...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi