closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Impeachment, il primo a essere citato in giudizio sarà Pompeo

Ucrainagate. Le commissioni che indagano su quanto Trump abbia messo a repentaglio la sicurezza nazionale chiedono una serie di documenti al segretario di Stato. Un rifiuto verrebbe interpretato come «prova di ostruzionismo»

Mike Pompeo con il presidente Trump

Mike Pompeo con il presidente Trump

La prima citazione in giudizio dei democratici alla Camera nell'inchiesta di impeachment contro Trump riguarda il Segretario di Stato Mike Pompeo, a cui è stato chiesto di produrre una tranche di documenti relativi ai rapporti del presidente con l'Ucraina. Oltre a ciò Pompeo è stato anche incaricato di rendere disponibili cinque funzionari del Dipartimento di Stato per le deposizioni già nelle prossime due settimane. Per rendere ancora più chiaro che non si scherza i tre presidenti delle commissioni hanno specificato che non rispettare le richieste verrebbe interpretato come «prova di ostruzionismo» e i democratici hanno specificato di considerare questo come...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.