closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

«Interverrà Frontex», figuraccia di Alfano subito smentito

Ue. Malmström frena: non può sostituire Mare Nostrum. Al vertice dei ministri degli Interni l’Italia non trova una sponda. E nel Mediterraneo si continua a morire: 12 i corpi al largo della Libia

Il ministro Angelino Alfano con la commisaria Ue Cecilia Malmstrom

Il ministro Angelino Alfano con la commisaria Ue Cecilia Malmstrom

L’Alto commissariato Onu per i rifugiati fa sapere con un giorno di ritardo che altri 12 morti, fra cui una donna siriana con due bambini, sono stati recuperati su un barcone al largo della Libia. È l’ennesima strage e come sempre il bilancio è sommario. Il barcone aveva una capacità per 200 persone. Si cercano gli altri dispersi. Questa è la realtà. A Milano invece va in scena la politica. Un’altro pianeta. Qui il problema non è aiutare queste persone ma liberarsene. La prima sessione del vertice informale dei ministri degli interni, che ha inaugurato la serie di summit del...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.