closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

Immaginari non pacificati e strategie della felicità

PERCORSI DI LETTURA. A proposito del lascito situazionista e le sue forme di sovversione. Nei saggi di Marelli, Taccone e Amorós l’essenzialità di tornare a Debord e alla sua creatività politica

Quando all’inizio degli anni ’90 Paolo Virno sottolineava la centralità del lascito situazionista, ebbe una lungimirante intuizione almeno per due motivi: perché l’Internazionale Situazionista aveva elaborato forme di sovversione all’altezza di quel modo di produrre che si sarebbe affermato dopo il tramonto del paradigma fordista, ovvero quella strategia produttiva piantata sulla preminenza della comunicazione e della cultura che ha investito le società Occidentali a partire dagli anni ’80, e perché aveva preventivamente asfaltato l’ideologia postmodernista che si sarebbe affermata provando a trasformare gli uomini negli zombie raccontanti da Romero, morti viventi resi immobili e impotenti dall’incanto dei fuochi d’artificio, mentre...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.