closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«Imbarazzo per i voti di Lega e destra? Il nostro è solo un accordo sul programma»

Livorno. Parla Filippo Nogarin, candidato sindaco M5S

Filippo Nogarin

Filippo Nogarin

«Non darmi del fascista. Ieri sera ho risposto a dir poco male a uno che mi diceva che prendo i voti dagli xenofobi, uno che non sapeva cosa stava dicendo». Mette subito le mani avanti Filippo Nogarin, candidato sindaco del M5S a Livorno, città non proprio senza importanza per la sinistra visto che nel 1921 vide nascere il Pci e adesso, dopo decenni di governo di Pci-Pds-Ds-Pd - rischia di finire al movimento di Grillo grazie anche ai voti assicurati a Nogarin da una strana coalizione che va dalla Lega Nord a «Buongiorno Livorno», lista civica di sinistra e antifascista,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.