closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

Ilva, il «pragmatico» Di Maio piace a tutti ma non scopre le carte

Il Dossier Più Urgente. Emiliano il più contento. Fim, Fiom e Uilm chiedono «un nuovo accordo in fretta»

L'Ilva di Taranto

L'Ilva di Taranto

<HS2>«Massima responsabilità» sulla «procedura eredita». È il dossier più delicato e urgente per il nuovo governo. Tutti aspettano al varco il neo ministro Luigi Di Maio per vedere come uscirà dall’attuale vicolo cieco in cui sembra ora l’Ilva. Ieri ha iniziato con la fase di ascolto - la più semplice - lasciando negli interlocutori «una buona impressione» per il suo «essere pragmatico». Ha cominciato alle 15 di ieri, attraversando via Veneto dopo aver incontrato le aziende della food delivery sull’altro caso scottante dei rider. Il primo incontro ufficiale - la scorsa settimana ha incontrato in maniera ufficiosa i tre commissari...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.