closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Ilva, chiesto il fallimento della holding dei Riva

Il processo. La «Fire» controllava l’87% del gruppo siderurgico. Il colosso dell'acciaio è stato commissariato dallo Stato, e oggi è in vendita

La procura di Milano ha presentato istanza di fallimento per la Riva Fire, la holding attraverso la quale la famiglia Riva controllava l’87% delle azioni dell’Ilva spa, azienda prima commissariata dallo Stato e poi passata in amministrazione straordinaria e oggi in vendita. L’istanza di fallimento porta la firma dei pubblici ministeri Mauro Clerici e Stefano Civardi, i due magistrati del pool milanese titolari dell’inchiesta sulla Riva Fire per presunta truffa ai danni dello Stato per violazione delle Legge Ossola, che avrebbe portato nelle casse dell’azienda dei finanziamenti legati allo sviluppo di attività internazionali non dovuti per 100 milioni di euro....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.