closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Ilva, Cantone si smarca dal governo

Dopo il parere dell'Anac. Il leader 5S gioca la carta della trasparenza per avere il massimo da ArcelorMittal

L'Ilva di Taranto

L'Ilva di Taranto

Non è piaciuto al presidente dell’Anac Raffaele Cantone l’uso che il vicepremier Di Maio ha fatto del parere che giovedì sera è arrivato sulla sua scrivania in merito alla vicenda Ilva. Parlando venerdì ad un’aula della Camera deserta, Di Maio ha presentato le criticità evidenziate dall’Anac sul bando di gara per la vendita degli asset del gruppo siderurgico, parlando di «macigni», «regole cambiate in corsa» e «principio di concorrenza leso». Ma Cantone ieri ribadito che quello dell’Anac è solo un parere che non prevede suggerimenti o soluzioni, peraltro espresso su alcuni documenti inviategli dal Mise, di cui Di Maio avrebbe...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.