closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
1 ULTIM'ORA:
Economia

Ilva, approvato il decreto. Protestano opposizioni e ambientalisti

Taranto. Secondo Renzi "riparte la speranza". Ma Sel denuncia la "violazione della Costituzione e del diritto comunitario", Legambiente è preoccupata. Peacelink: "A rischio la salute di cittadini e operai"

La Camera ha approvato in via definitiva il decreto sull’Ilva: 284 voti a favore, 126 contro (M5S, Sel e Lega Nord) e 50 astenuti (Fdi e Fi). Secondo il premier Matteo Renzi e il Pd il decreto «fa ripartire la speranza». Diverso il parere di opposizioni e ambientalisti. Secondo Sel «il decreto viola la Costituzione e il diritto comunitario»: «L’esclusione della responsabilità penale e amministrativa del commissario e dei suoi delegati per le condotte connesse all’attuazione dell’Aia viola il principio di uguaglianza davanti alla legge e quello della responsabilità dei funzionari dello Stato». Per Legambiente il decreto è «schiacciato sulle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi